Come evitare le truffe prima di iniziare con le opzioni binarie?

L’immagine del trading con le opzioni binarie purtroppo negli ultimi anni è stata danneggiata da numerose truffe, e in particolare da broker poco scrupolosi che non hanno rispettato gli standard richiesti dalle autorità regolatrici. Prima di iniziare a fare trading con le opzioni binarie, è essenziale verificare diversi aspetti
del broker.

Il broker dispone di una licenza di regolazione?

Assicurarsi che il broker disponga di una licenza di regolazione è un criterio fondamenale per la scelta del broker di opzioni binarie. Per farlo, è sufficiente controllare le note legali del broker di opzioni binarie e vedere se dispone di un numero di licenza. La maggioranza sono regolamentati dalle autorità cipriote. Bisognerà subito verificare se il numero di licenza del broker di opzioni binarie corrisponde alla sua denominazione (ragione) sociale, sul sito dell’autorità regolatrice su cui è censito.
In ogni caso, Top10opzionibinarie.com ha fatto questo lavoro per voi, stilando una classifica dei 10 migliori broker di opzioni binarie regolamentati sul mercato, tra cui 24option che dispone di una licenza CYSEC e che è autorizzato a proporre i suoi servizi all’interno dei paese dell’Unione Europea.

Il broker è dotato di una piattaforma sicura?

E’ un criterio da prendere in considerazione per evitare truffe. Bisogna sempre controllare che il broker di opzioni binarie disponga di un sistema di crittografia dei dati, che permetta di proteggere i dati dei clienti. Inoltre, è necessario verificare che il broker proponga delle soluzioni di pagamento sicure e che possegga un certificato di verifica EV SSL, che attesti che la piattaforma di trading del broker di opzioni binarie è affidabile e verificata.

Il broker offre conti segregati?

La protezione dei fondi depositati dai clienti sulle piattaforme dei broker di opzioni binarie è un criterio fondamentale per scegliere il proprio broker. Assicuratevi che proponga la separazione dei conti dell’impresa da quelli dei trader, per evitare problemi di recupero dei soldi in caso di fallimento del broker.
Da non dimenticare che il broker di opzioni binarie 24option è autorizzato e regolamentato dalla CYSEC, con numero di licenza 207/13 e dall’AMF (Autorità dei Mercati finanziari). I fondi degli investitori sono protetti dalle leggi dell’Unione Europea e il sito è soggetto a un rigoroso controllo giudiziario.

 

Admin

Lascia un commento


*